Informative

15 marzo 2017 / 8 Marzo tutto l’anno

Servono fatti, non parole, per riconoscere parità e tutele che ancora mancano. Per
questo E.R.P. Massa Carrara S.p.A. è impegnata nella promozione dell'attività
svolta dalla Rete Antiviolenza del Comune di Carrara affinché l'uguaglianza, in
tutte le sue forme, possa effettivamente divenire il motore del cambiamento nella
società.
Il Centro Antiviolenza “Donna chiama Donna” è finalizzato a contrastare ogni
forma di violenza di genere e a realizzare attività e corsi di formazione per volontari
riguardo alle tematiche “differenze di genere” e “violenza su donne e minori”.
In modo gratuito ed anonimo il Centro offre aiuto e sostegno alle donne, con i loro
figli e figlie, che vivono situazioni di violenza, maltrattamenti, stalking, e/o disagio
collegato alla condizione femminile, indipendentemente dalla loro nazionalità, etnia,
lingua, cultura, religione e situazione economica.
Le operatrici coinvolte sono tutte volontarie del soggetto gestore (CIF Carrara) con
comprovate competenze professionali e disponibili per attività di Assistenza
Psicologica, Assistenza Legale, Assistenza Sociale, Orientamento al lavoro e
all'Autonomia abitativa.


Attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, grazie al numero di emergenza 345 7975 099
e al Numero Verde 800 59 27 44, collegato al numero telefonico di pubblica utilità
1522 istituito dal Dipartimento delle Pari Oppportunità, il Centro Antiviolenza
“Donna chiama Donna” è in Via Carriona, 42 a Carrara ed è aperto nei giorni di:
Lunedì: 9-12,30
Mercoledì: 9-12,30
Venerdì: 9-12,30
Martedì: 15,30-18,30
Giovedì: 15,30-18,30
Tel, Fax e Segreteria telefonica : 0585 – 71299
Numero di emergenza 24/24h 7/7gg:
Numero Verde 800 59 27 44 -
Cellulare 345 7975 099